Spiaggia Le Solette di Menfi – Recensione e Opinioni

Dopo un lungo anno trascorso a lavorare o nel caos tipico delle grandi città, per alcuni la vacanza fa inevitabilmente rima con tranquillità, riposo e, in un certo modo, solitudine. Effettivamente, per ricaricare le proprie batterie interiori ed affrontare con rinnovata energia gli impegni di una nuova stagione invernale, è fondamentale poter sottoporre l’animo e lo sguardo ad una bellezza placida capace di imporre i suoi ritmi lenti. Per potere godere di tutto questo, dunque, non rimane che andare alla scoperta di un luogo veramente unico come la spiaggia delle Solette di Menfi. Geograficamente parlando si trova sul versante sud orientale della Sicilia ad ovest di Porto Palo, ossia una zona che notoriamente offre la possibilità di visitare e scoprire molte calette di grande bellezza. Quello che, però, rende la spiaggia delle Solette, un luogo particolare e, a suo modo, veramente unico, è la tranquillità e l’apparente lontananza da qualsiasi tipo di affanno quotidiano.

In questo senso, dunque, scegliere di trascorrere una giornata sul suo arenile significa porsi volontariamente al riparo da rumori, se non quelli naturali del mare, dal vociferare del turismo di massa e dal rombo del traffico che proprio non riesce, fortunatamente, a raggiungere la zona. Questo tratto di costa è essenzialmente caratterizzato da deliziose calette, a loro volta bagnate da acqua straordinariamente limpida e pulita. Il suo colore, infatti, riesce a variare dalle tonalità del blu a quelle del verde smeraldo secondo il riflesso della luce. In questo specchio di acqua, poi, si nascondo anche degli scogli sommersi che, in alcuni periodi dell’anno, riescono ad ospitare molluschi attratti dalla presenza di posidonia.

A completare il ritratto di questa zona, poi, è una fitta vegetazione mediterranea che, circondando interamente la costa, si lascia accarezzare dal vento che soffia quasi incessantemente dal mare, portando profumi intensi e lasciando il diritto di parola esclusivamente alla natura. Per raggiungere questo paradiso, poi, si deve percorrere un sentiero che, partendo da una collinetta circostante, arriva direttamente fino al mare.

Anche questo tragitto, poi, può trasformarsi, incredibilmente, in un’esperienza sensoriale. A rendere la discesa unica, infatti, è la presenza di un vigneto, di palme nane, cisto villoso e tante altre varietà di piante degne di un orto botanico. Tutto questo, abbinato al senso di isolamento e tranquillità che definisce la zona, ha reso la spiaggia delle Solette un luogo particolarmente apprezzato.

Mare
Spiaggia
Servizi
Media

Inserendo una recensione confermi di avere letto e accettato la pagina privacy del sito

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *