Spiaggia La Pelosa di Stintino – Recensione e Opinioni

La Pelosa di Stintino è una spiaggia molto rinomata. La sabbia finissima e l’acqua cristallina sono incorniciate dalla macchia mediterranea, unico riferimento che fa capire al turista di essere di fronte alle acque del Mediterraneo e non in qualche luogo tropicale.

La Pelosa di Stintino è così soprannominata per il piccolo isolotto de La Pelosa, che si trova esattamente di fronte alla costa e dove ha sede una Torre risalente al periodo aragonese. Molti turisti approfittano di una zona della costa che consente di raggiungere l’isolotto anche a piedi, grazie all’acqua bassa. Oltre all’isolotto, nelle vicinanze è presente una seconda isola, l’Isola Piana, che si può raggiungere velocemente a nuoto.

La spiaggia ha assunto una nuova importanza proprio quando si è scelto di ripristinare la macchia mediterranea presente nella zona e di curare la vegetazione a dovere. La zona è uno spettacolo naturale a cielo aperto, protetto dai Faraglioni e dalla vegetazione, per questo motivo, le acque sono sempre placide e cristalline, offrendo ai turisti uno scenario incantevole.

Per raggiungere La Pelosa di Stintino è necessario raggiungere la strada statale 131, nella direzione di Porto Torres. Successivamente, il turista si troverà di fronte a una località e a un cartello che indica Stintino alla sua sinistra. Chi vuole, una volta giunto a Stintino, può parcheggiare e utilizzare le navette messe a disposizione dalle comunità locali. In alternativa, una volta raggiunto Stintino, sarà necessario dirigersi verso le spiagge delle Saline. A questo punto, il turista dovrà passare il ponte di Casaraccio e arrivare a un bivio. Infine, sarà necessario seguire la circonvallazione e andare a sinistra all’ultimo incrocio per poter raggiungere la spiaggia.

I vari cartelli danno una mano, soprattutto perché le diverse attività ricettive insistono tutte nei pressi della spiaggia, proprio per venire incontro alle esigenze dei turisti.

In serata, le attività organizzano diversi eventi, l’ideale per chi vuole trascorrere una settimana diversa dal solito durante il periodo estivo. Oltre a godersi il sole e il mare, i turisti possono seguire diversi percorsi, sempre restando nella zona della spiaggia, il percorso storico porterà il turista alla scoperta delle Torri delle isole vicine, mentre chi vuole passare tempo nella natura potrà concentrarsi sulla macchia mediterranea, oppure sulla zona dell’Asinara, anche questa vicinissima alla spiaggia de La Pelosa.

Mare
Spiaggia
Servizi
Media

Inserendo una recensione confermi di avere letto e accettato la pagina privacy del sito

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *