Spiaggia Bianca di Lipari – Recensione e Opinioni

Posizionata sulla costa nordorientale dell’isola di Lipari, vicino alle cave ormai in disuso di pomice e ossidiana, la spiaggia Bianca è considerata la più bella in assoluto per bellezza e facilità di accesso. Il nome della spiaggia deriva dal colore del fondale marino, dovuto ai sedimenti di pomice depositatisi in mare nel corso degli anni e che creano splendidi giochi di luce e colore con l’acqua cristallina e di colore turchese intenso.

Sullo sfondo si erge un’imponente montagna bianca di pietra pomice, le cui cave sono le uniche in Europa insieme a quella turca. La spiaggia è composta da un litorale fatto quindi di pomice bianchissima che sostituisce del tutto la sabbia ed è molto apprezzata per la sua atmosfera suggestiva e incontaminata. In passato la spiaggia faceva parte di tutta la fascia costiera posta sotto le ex cave di pomice, ma poi, in seguito alla conclusione delle attività estrattive le cave di pomice sono diventate un’attrazione per i visitatori. In seguito, grazie all’iniziativa di alcuni giovani isolani, la spiaggia Bianca è stata trasformata nella spiaggia del divertimento: qui regna sovrana la musica da discoteca dal giorno alla sera per la gioia dei bagnanti che ballano in costume. La bellezza di questo luogo dà origine ad uno scenario surreale a cui si aggiunge la vista suggestiva delle calette e delle baie quasi nascoste che conferiscono alla zona ulteriore fascino e attirano ogni anno centinaia di turisti.

La spiaggia Bianca di Lipari è raggiungibile a piedi seguendo le indicazioni per Acquacalda, a cui si arriva dal promontorio di Punta Castagna attraverso un sentiero panoramico che scende tra i fianchi della montagna. Risulta essere anche possibile prendere un bus pubblico e chiedere di fermarsi vicino alla spiaggia, o in alternativa è possibile arrivare sul litorale affittando una barca che parte dalla spiaggia di Canneto.

La spiaggia Bianca è attrezzata per soddisfare le esigenze dei turisti. Infatti, a disposizione dei bagnanti è presente anche un ristorante, delle docce e un bar, che nelle sere d’estate si trasforma in una discoteca. Durante la stagione estiva la spiaggia è molto affollata ed è quasi completamente occupata da lettini e ombrelloni in affitto, ma in primavera e durante la bassa stagione è molto tranquilla e si può godere riposo e pace.

Dall’Isola di Lipari è possibile visitare le altre isole dell’arcipelago delle Eolie come Vulcano, Stromboli e Panarea.

Mare
Spiaggia
Servizi
Media

Inserendo una recensione confermi di avere letto e accettato la pagina privacy del sito

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *