Spiaggia Mollarella di Licata – Recensione e Opinioni

Posizionato a ovest di Licata si trova un luogo che, anche se apprezzato per le sue bellezze naturali, è stato il teatro di momenti importanti della Storia. Si tratta della spiaggia di Mollarella in provincia di Agrigento. Dal punto di vista puramente naturalistico ed estetico ci si trova davanti ad un’ampia insenatura dalla forma a semicerchio, che termina con uno scoglio roccioso collegato al resto delle spiagge attraverso una striscia sabbiosa, definita tecnicamente come istmo. A completare il quadro, poi, c’è un litorale completamente sabbioso e un mare cristallino, il cui fondale degrada dolcemente. Ecco, dunque, che nel corso del tempo lungo la spiaggia, facilmente raggiungibile con la macchina, sono sorti molti stabilimenti balneari e hotel.

Come accennato all’inizio, però, oltre alla bellezza naturale, la spiaggia di Mollarella viene ricordata anche per essere stata testimone di importanti cronache storiche. Una di queste risale addirittura al 256 a.c. e vede contrapposti i Romani e i Cartaginesi in quelle che vengono ricordate come le famose Guerre Puniche. Gioie e dolori di molti studenti delle elementari, questi scontri hanno visto trionfare i Romani che, proprio nel mare davanti a Mollarella, hanno sostenuto una battaglia navale. La Storia, però, non si ferma certo a questo. La spiaggia che oggi ospita una seria infinita di turisti durante la stagione estiva e che viene considerata come una delle più belle di Licata, nel corso della Seconda Guerra Mondiale ha visto lo sbarco in Sicilia degli alleati. Questo è avvenuto il 10 luglio 1943 e a essere state individuati come tratti di costa adatti all’impresa sono proprio la baia di Mollarella e di Poliscia.

In termini tecnici e militari sono denominate spiagge verdi settore 71 e 72. Risulta essere così che alle 2.75 di quel famoso 10 luglio sulla spiaggia di Mollarella mettono piede le forze del III battaglione Ranger e del II Battaglione del 15 Reggimento Fanteria. Per commemorare proprio questo momento storico che ha cambiato le sorti della guerra sul territorio italiano, nel 2011 è stata posta una stele marmorea in Piazza Venere, proprio vicino la spiaggia di Mollarella.

Dopo essersi immersi nel mare di questo tratto di costa e nella Storia, non rimane che godere a pieno di una serata rilassante a Licata, gustando alcuni piatti tipici come, ad esempio, la lasagna composta di pasta fresca e ricotta salata. Secondo la tradizione questo piatto deve essere servito su di un pianale di legno usato per impastare la farina. Per finire, poi, deve essere consumata da tutti i commensali in comune e senza usare le posate.

Mare
Spiaggia
Servizi
Media

Inserendo una recensione confermi di avere letto e accettato la pagina privacy del sito

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *