Cala Goloritzé di Baunei – Recensione e Opinioni

Simbolo della bellezza della Costa di Baunei e dell’intero Golfo di Orosei, Cala Goloritzé è una delle più belle calette di tutto il Mediterraneo, celebre per le sue acque turchesi e per la bellezza delle rocce di marmo che l’erosione del tempo ha reso perfettamente levigate. Sulla falesia che circonda la spiaggia fa da sovrana la tipica macchia mediterranea che coinvolge con i suoi spettacolari profumi

. La falesia, che si protrae per oltre dieci miglia dopo il porto di Santa Maria Navarrese, arretra per la prima volta verso l’interno proprio in questo punto dove sorge Cala Goloritzé, lasciando spazio a una moltitudine di sassolini bianchi. Qui mare e montagna si fondono creando un’armonia e un’atmosfera unici, tale da ammaliare lo spettatore.

La spiaggetta è resa ancora più particolare da un arco proteso verso il mare che si trova sul lato destro della baia, e da una guglia imponente che si protende sulla Punta Caroddi. Si tratta di una guglia alta 147 metri sul livello del mare, che svetta su Cala Goloritzè, affascinante e maestosa, amata dagli arrampicatori, che raggiungono questa meta anche per eseguire la scalata al monte Caroddi.

La spiaggia è caratterizzata da un basso fondale. La meraviglia del paesaggio circostante, la suggestiva sorgente d’acqua dolce che dal sottosuolo sfocia in mare, la presenza del falco della regina, specie molto rara che ha scelto questa zona per nidificare, sono solo alcuni degli elementi che fanno di Cala Goloritzé di Baunei un luogo altamente suggestivo.

Per raggiungere Cala Goloritzé ci sono due percorsi, uno tramite terra, l’altro attraverso mare. Per chi volesse andare via terra, è necessario lasciare l’auto in sosta nel parcheggio di Su Porteddu e proseguire con un percorso di trekking attraverso una serie di sentieri che portano fino a Cala Luna e conducono fino a Cala Goloritzè. Il percorso si snoda attraverso il Supramonte di Baunei, ha la durata di circa un’ora in discesa, è molto semplice e chiunque abbia voglia di camminare può farcela tranquillamente. Per chi invece volesse raggiungere la cala via mare, potrà utilizzare, superate le boe di delimitazione poste a 300 metri dalla battigia, solo imbarcazioni sprovviste di motore. Il sito è meta ideale per chi ama vuole fare un’escursione a bordo di un battello proveniente da Calagonone e da Santa Maria Navarrese. L’approdo nella cala è comunque vietato.

Mare
Spiaggia
Servizi
Media

Inserendo una recensione confermi di avere letto e accettato la pagina privacy del sito

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *