Spiaggia Pecorini di Filicudi – Recensione e Opinioni

Tra le isole che compongono l’Arcipelago delle Eolie, Filicudi è, senza dubbio, una delle più selvagge. A conferirle il primato è, soprattutto, la sua posizione. Questa, infatti, è la seconda isola più occidentale, dopo Alicudi, situata a 24 miglia da Lipari. Per comprendere veramente, però, il fascino selvaggio che aleggia ancora su Filicudi, basta ricordare che la corrente elettrica è arrivata a illuminare le sue notti solamente nel 1986 grazie a un generatore a gasolio. Da quel momento gli abitanti sono entrati, in un certo senso, nell’era moderna e anche il turismo ha vissuto una decisa impennata. Nonostante questo, però, in molti scelgono di trascorrere le proprie vacanze in questo luogo proprio per assaporare delle atmosfere e dei ritmi completamente diversi rispetto a quelli di una normale località turistica.

A questo punto, vista la tipologia di ambiente, le spiagge e le acque che le bagnano rappresentano un valore importantissimo per soddisfare l’ondata di turisti che, soprattutto nei mesi estivi, porta il numero di abitanti dell’isola a lievitare da un minimo di 200 a un massimo di 3000. Uno dei tratti di costa più suggestivi e apprezzati è sicuramente la spiaggia di Percorini.

Dal punto di vista strettamente ambientale, ci si trova davanti ad una distesa di ciottoli neri che ricorda la natura vulcanica di Filicudi. Oltre a questo, è possibile godere di un mare eccezionalmente limpido e profondo che bagna le sue rive. Alle spalle della spiaggia di Pecorini, che si estende lungo il versante meridionale dell’isola, è possibile notare anche delle abitazioni realizzate con lo stile tipico delle case eoliane.

Da quanto detto fino a questo momento, comunque, è facile dedurre che la spiaggia di Pecorini è un luogo che, rispettando proprio la natura del posto, non presenta alcun tipo di struttura dedicata alla ricezione turistica. Questo significa, in sostanza che, nel caso in cui si desideri trascorrere una giornata in uno dei posti più caratteristici e mozzafiato dell’isola, non ci si deve aspettare di trovare delle comodità. Ecco, dunque, che la spiaggia di Pecorini diventa un vero e proprio paradiso in terra, soprattutto per chi è alla ricerca di un angolo di pace, sostenuto anche da una concezione di vacanza più avventurosa e minimalista.

Mare
Spiaggia
Servizi
Media

Inserendo una recensione confermi di avere letto e accettato la pagina privacy del sito

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *