Spiaggia Marzamemi di Noto – Recensione e Opinioni

Secondo molti turisti, irrimediabilmente conquistati dal fascino antico segreto della Sicilia, non esiste al mondo luogo più adatto per provare a essere felici. Contribuisce a questo risultato finale il ritmo lento, che si adatta perfettamente a un clima quasi africano, il sapore intenso e naturale dei cibi, le bellezze artistiche che ben si sposano con quelle naturali e, per finire, la possibilità di immergersi, anche se per poco, in atmosfere e luoghi fermi nel tempo.

Sommando tutti questi aspetti, dunque, si vanno delineando alcune delle zone più amate della costa siciliana come, per esempio, quelle situate a sud. Qui, infatti, si trovano dei veri e propri gioielli come Noto, Modica e Marzamemi. Risulta essere proprio vicino a questa che si trova la spiaggia omonima. Questa deve il suo nome così particolare, ossia Marzamemi, da un antico termine arabo Marsa e Hamen, il cui significato è porto delle tortore. Questo si deve al fatto che, in passato, la zona si trovava proprio sulla rotta migratoria di questi uccelli.

Dal punto di vista geografico, la spiaggia di Marzamemi si trova a nord del borgo di pescatori che, a sua volta, è una frazione del comune di Pachino. Un nome, questo, in grado di evocare i succosi pomodori tipici della zona. La spiaggia è caratterizzata da soffice sabbia dorata, particolare che, insieme con una distesa marina azzurra e incredibilmente trasparente, ha costruito il successo di questo litorale. Qui, inoltre, è possibile godere anche di una certa tranquillità, fatta eccezione, probabilmente, per il mese di agosto che vede le zone più belle e artisticamente interessanti della regione prese d’assalto da un turismo di massa. Non bisogna dimenticare, infatti, che la spiaggia di Marzamemi si trova relativamente vicino a Noto. Questa cittadina è definita come la capitale del Barocco, tanto che nel 2002 il centro storico è stato dichiarato Patrimonio dell’umanità da parte dell’UNESCO. Il suo nome, come gran parte della zona, porta ancora il tocco della dominazione araba. Questi, d’altronde, lo scelsero proprio per evidenziare la bellezza e l’importanza della zona.

Incastonata tra queste due realtà così diverse, Noto e il villaggio di pescatori, dunque, la spiaggia di Marzamemi ha assunto nel tempo un’importanza particolare proprio per il turismo. Dopo aver trascorso una giornata distesi pigramente sul suo soffice arenile, infatti, è possibile dirigersi, senza eccessivo disturbo, proprio verso Noto per un aperitivo di fine pomeriggio o una gustosa cenetta. Il consiglio, però, è di non disdegnare il villaggio di pescatori nelle immediate vicinanze. Qui, infatti, è possibile godere di un’ambientazione particolare e dai sapori antichi mentre si ammira il tramonto.

Mare
Spiaggia
Servizi
Media

Inserendo una recensione confermi di avere letto e accettato la pagina privacy del sito

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *