Spiaggia La Playa di Catania – Recensione e Opinioni

Considerata il simbolo della città, la spiaggia La Playa di Catania si trova nell’immediata periferia e si estende per 18 chilometri, dal porto di Catania fino alla località Agnone Bagni, passando per l’oasi del Simeto fino a raggiungere la città di Lentini. A partire dagli anni sessanta, questa zona ha trovato un grande sviluppo grazie alla costruzione della strada costiera e in seguito sono stati costruiti alberghi, campeggi e strutture ricettive di vario genere.

Questa lunga distesa di sabbia bianca e dorata lambita dallo Ionio è molto frequentata dai catanesi anche perché è ritenuta la spiaggia ideale per una vacanza con i bambini e per chi vuole praticare sport come tamburelli, racchettine e beach volley. Anche i turisti sono molto attratti dalla vista meravigliosa non solo della sabbia fine e dorata e del mare stupendo, ma anche dai servizi e dalla bellezza del paesaggio circostante.

Inoltre, dalla spiaggia La Playa è possibile godere della stupefacente veduta della maestosa sagoma dell’Etna e ammirare i colori di questo vulcano respirano l’odore del mare. La vista dell’Etna, il vulcano attivo più alto d’Europa, è davvero strepitosa e regala un panorama mozzafiato che difficilmente si può vedere in altri luoghi.

La spiaggia La Playa di Catania è facilmente raggiungibile visto che si trova nell’immediata periferia della città. In auto si può raggiungere tramite la SS114, seguendo le indicazioni che portano al mare. Sono presenti anche alcuni autobus come il D, che vengono attivati soprattutto durante il periodo estivo.

La spiaggia presenta stabilimenti balneari e strutture di ogni genere dove è possibile affittare ombrelloni, sdraio, lettini e altro. Ideale per chi cerca la comodità al mare e desidera sorseggiare un buon cocktail sdraiato su un lettino, la spiaggia di notte si trasforma e i locali notturni prendono vita con serate e feste che durano fino alla mattina seguente. Nelle vicinanze è stato aperto un camping internazionale molto frequentato durante la stagione estiva. Nonostante la presenza di numerosi lidi, ci sono anche moltissime zone libere e gestite dall’amministrazione, zone attrezzate e tenute sempre in ottimo stato.

Lungo tutta la costa è possibile fare escursioni in barca e immersioni. Sono quattro le zone salvaguardate, la riserva naturale integrata Isola Lachea e Faraglioni dei Ciclopi, l’area marina protetta Isole Ciclopi e la riserva naturale integrale Immacolatelle e Micio Conti.

Mare
Spiaggia
Servizi
Media

Inserendo una recensione confermi di avere letto e accettato la pagina privacy del sito

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *