Spiaggia di Calamosche di Noto – Recensione e Opinioni

Posizionata tra i resti archeologici di Floro, in provincia di Noto, e l’oasi faunistica di Vendicari, la Spiaggia di Calamosche si estende per circa 200 metri in un contesto assolutamente affascinante e suggestivo.

Il fascino della spiaggia, meglio conosciuta dagli abitanti del posto come Funni Musca, è dovuto alla vegetazione rigogliosa e alla presenza di un panorama variegato, che offre scorci naturalistici di rara bellezza. La piccola spiaggia è delimitata da due promontori rocciosi che la proteggono come un abbraccio e mantengono il mare quasi sempre calmo.

La spiaggia ha un arenile con sabbia dorata ed è caratterizzata dalla presenza di numerose cavità, anfratti e piccole grotte insediate e scavate all’interno dei due promontori rocciosi.

L’acqua, di un azzurro limpido, offre un’incantevole piscina naturale ai bagnanti, dove possono fare il bagno in totale riposo e tranquillità. Di grande effetto è il pantano frequentato da uccelli migratori che si forma a ridosso della macchia mediterranea, dove è possibile ammirare i Fenicotteri e altre specie di uccelli che qui trovano il loro habitat naturale.

Per arrivare alla spiaggia di Calamosche occorre prendere la strada provinciale Pachino Noto, poi bisogna girare al km 6 in una non asfaltata che incrocia una vecchia ferrovia. Poco dopo si arriva davanti ad un cancello della Guardia Forestale e da qui bisogna proseguire per circa 1 chilometro su un sentiero delimitato da palme che porta direttamente al mare. Camminare a piedi 15 o 20 minuti lungo questo sentiero immerso nella macchia mediterranea, dopo avere lasciato la macchina nell’apposito parcheggio ai margini della riserva. Ricordare che l’accesso dal mare è severamente vietato a qualsiasi tipo di imbarcazione.

La spiaggia di Calamosche è priva di servizi e non vi sono bar e stabilimenti balneari e offre ai visitatori solo natura e paesaggi circostanti mozzafiato. Nonostante la spiaggia sia priva di servizi, è ugualmente affollata, soprattutto in alta stagione, tanto da stare quasi gomito a gomito con i bagnanti. In compenso, in questa incantevole piscina naturale è possibile dedicarsi alle immersioni e nuotare verso la scogliera ai lati del golfetto, vista la tipica morfologia della costa, ricca di grotte. Le acque ospitano una eccellente varietà di fauna marina. Risulta essere presente un parcheggio a pagamento.

Mare
Spiaggia
Servizi
Media

Inserendo una recensione confermi di avere letto e accettato la pagina privacy del sito

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *