Spiaggia Cala Vincenzina di Palma di Montechiaro – Recensione e Opinioni

Posizionata nella parte centro meridionale della Sicilia, la Spiaggia Cala Vincenzina si distende circa 5 chilometri a sud ovest del centro di Palma di Montechiaro. Si tratta di una deliziosa caletta sabbiosa incastonata sotto la scogliera, sicuramente una delle più belle tra le numerose calette che punteggiano il litorale tra Marina di Palma e Punta Bianca.

Incontaminata e completamente libera, Cala Vincenzina è bagnata da un mare stupendo, limpido e cristallino, caratterizzato da tante sfumature che spaziano dal verde all’azzurro in una cromia di colori fantastica. L’arenile di sabbia fine è cosparso a tratti da alghe e sono presenti anche piccole polle d’acqua a contatto col bagnasciuga alte pochi centimetri. Suggestiva la presenza delle rocce in acqua che fa assumere alla spiaggia un aspetto quasi tropicale.

Nonostante il percorso non proprio agevole per raggiungerla, la spiaggia è molto frequentata in alta stagione per la sua atmosfera tranquilla e rilassante. Accanto a Cala Vincenzina vi è anche un’altra piccola caletta da raggiungere percorrendo un breve tragitto in mezzo ai cespugli muniti preferibilmente di scarpette.

Cala Vincenzina non è facile da raggiungere e bisogna percorrere una lunga strada sterrata abbastanza impervia. Per raggiungere la spiaggia occorre prima di tutto prendere indicazioni per arrivare al Castello Chiaromonte, e da questo punto è possibile imboccare una stradina sterrata non proprio agibile che però porta a pochi metri dalla caletta. Una volta giunti sul posto, lo spettacolo che si apre davanti ripaga dalla fatica fatta per raggiungerlo.

La spiaggia non è attrezzata e non vi sono servizi. Risulta essere libera e tranquilla e ideale per chi ama rilassarsi senza troppa gente intorno. Intorno non vi sono locali e neanche rumori.

Palma di Montechiaro è un comune della provincia di Agrigento in Sicilia che sorge su una collina sulla fascia litoranea, poco distante dal capoluogo Agrigento. La presenza di reperti archeologici dimostra che in questo territorio vi furono insediamenti in cui gli abitanti erano dediti all’agricoltura e alla pastorizia. Di indubbia fama è il Castello Chiaramontano che si staglia lungo la costa a metà strada tra Punta Bianca e la foce del fiume Palma.

Mare
Spiaggia
Servizi
Media

Inserendo una recensione confermi di avere letto e accettato la pagina privacy del sito

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *