Cala Uccello di Lampedusa – Recensione e Opinioni

Posizionata sulla costa orientale di Lampedusa, Cala Uccello è una piccola caletta con rocce ed una spiaggia piccolissima ideale soprattutto per chi ama il riposo e la tranquillità. La piccola spiaggia è infatti poco conosciuta dai turisti e quindi anche poco frequentata. Riparata dal vento di scirocco e dal maestrale, la cala è un piccolo litorale sabbioso delimitato da scogli e bagnato da un mare azzurro e trasparente, con un fondale cristallino che invita alle immersioni.

Cala Uccello è solamente una delle numerose calette che si aprono sul litorale est di Lampedusa e che spesso nascondono bellissime grotte visitabili solo via mare. Tra i punti di mare, forse questa è proprio la meno conosciuta ma di una bellezza unica e suggestiva, complice anche il paesaggio circostante che la fa sembrare una striscia bianca dove brilla un bellissimo mare dal colore che spazia dall’azzurro al verde cristallino.

Cala Uccello è raggiungibile con qualche difficoltà a causa della sua posizione che lo caratterizza come uno stretto fiordo roccioso e solitario. La piccola spiaggia è nascosta tra le alghe del mare e si raggiunge percorrendo la stessa strada che si utilizza per giungere a Cala Pisana, ovvero quella dell’aeroporto, ma bisogna svoltare a destra pochi metri prima di giungere nella banchina. Da questo punto la strada comincia a essere priva di manto stradale e occorre percorrere un sentiero in terra battuta per giungere dopo poche centinaia di metri su una scoscesa e quindi la splendida spiaggia di Cala Uccello.

Cala Uccello non ha servizi ma è una spiaggia deliziosa e una delle mete più desiderate per chi ama il sole, le immersioni e la natura selvaggia. Vicino la spiaggia c’è una grande banchina da dove ci si può tuffare nel mare. La cala è frequentata dagli appassionati di immersioni per i suoi fondali e il meraviglioso spettacolo delle creature marine.

Lampedusa si trova a sud della Sicilia e assieme all’isola di Linosa e allo scoglio di Lampione forma l’arcipelago delle Pelagie. L’isola racchiude caratteristiche ambientali di due continenti assai diversi, l’Africa e l’Europa. La costa sul versante nord e la parte ovest è molto alta e risulta essere inaccessibile, mentre nel versante est e sud est si trovano delle magnifiche spiagge sabbiose, tra cui alcune piccolissime come Cala Uccello. L’isola è anche famosa per la riproduzione delle tartaruga Caretta Caretta.

Mare
Spiaggia
Servizi
Media

Inserendo una recensione confermi di avere letto e accettato la pagina privacy del sito

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *