Spiaggia Su Petrosu di Orosei – Recensione e Opinioni

Posizionata lungo la costa orientale della Sardegna nel territorio di Orosei, la spiaggia di Su Petrosu, detta anche spiaggia di Isporoddai, si trova all’interno del Golfo di Orosei. Caratterizzata da un arenile composto da sabbia a grani piuttosto fini di colore crema chiaro, lambito da un mare trasparente con acqua cristallina dalle sfumature cangianti tra il verde e l’azzurro, la spiaggia di Su Petrosu ha alle spalle lo spettacolare scenario dello stagno di Su Petrosu, luogo ideale per le specie aviarie permanenti e migratorie, folaghe, fenicotteri e aironi cenerini sono qui visibili in grandi stormi.

Alle spalle della spiaggia vi è anche una folta pineta e macchia mediterranea costituita da lentisco e mirto, mentre accanto allo stagno hanno posto gli immancabili canneti. Nella pineta si possono incontrare invece lepri, conigli e volpi. La spiaggia prende il nome dal fondale dove spesso dopo le mareggiate si può notare il fondo con grandi banchi basaltici, la stessa tipologia di fondo roccioso che si riscontra nello stagno, petrosu.

Nel periodo di piena fioritura si possono ammirare sul litorale la nascita di innumerevoli Pancratium maritimum, meglio noti come gigli di mare.

La spiaggia, viste le sue grandi dimensioni, è quasi sempre deserta, tranne nei tratti più facilmente raggiungibili e anche nei mesi estivi è mediamente frequentata.

La spiaggia di Su Petrosu è raggiungibile da Orosei percorrendo la Strada Statale 129 in direzione del mare e svoltando a destra seguendo le indicazioni per Osalla e lo stagno. Proseguire sempre dritto sino a trovare l’indicazione per il ristorante di Osalla, poi svoltare a sinistra e andare dritto sino alla spiaggia.

Dal centro di Orosei percorrere la Via Mare verso est, una volta arrivati al parcheggio della Marina, proseguire per 300 metri verso sud, prima in auto e poi a piedi, sino a giungere alla spiaggia di Su Barone, da percorrere tutta a piedi fino a arrivare a Su Petrosu.

La spiaggia di Su Petrosu ha pochi servizi ma nelle vicinanze si trovano un ampio parcheggio per le auto, un’area attrezzata, un efficiente servizio bar e ristorazione e tanti altri servizi per la spiaggia. La spiaggia è battuta da tutti i venti tranne che dal libeccio che arriva qui con minore intensità.

Mare
Spiaggia
Servizi
Media

Read More

Spiaggia Vignola di Aglientu – Recensione e Opinioni

Posizionata in località Vignola Mare, a Aglientu, la bellissima spiaggia di Vignola si estende lungo il tratto di costa della Gallura settentrionale ricco di spiagge incantevoli spiagge e formazioni granitiche molto suggestive, dalle forme strane e originali, che donano a questo territorio ancora selvaggio un tocco di fascino in più.

La spiaggia è caratterizzata da un lungo arenile situato ad oriente di Punta di Li Francesi e diviso in due spiagge note, una più ampia nota come Rena Bedda, e una a ridosso della torre aragonese che si erge sul promontorio nota come La Turra. L’arenile si presenta composto da un fondo di sabbia chiara e fine, con sassolini tondeggianti multicolori nella battigia. L’acqua è profonda e trasparente e ha sfumature dall’azzurro al verde. La spiaggia non è mai troppo affollata e colpisce per la bellezza della natura circostante.

Inserita in un paesaggio di grande bellezza naturalistica, la Spiaggia Vignola di Aglientu è luogo ideale per una vacanza di riposo arricchita dalla presenza di testimonianze storiche di notevole interesse, ma anche il luogo perfetto per godere meravigliosi tramonti.

La spiaggia Vignola di Aglientu è raggiungibile da Santa Teresa di Gallura prendendo la SP 90 in direzione Castelsardo. Dopo circa 19 km girare a destra per Vignola, proseguire ancora per 700 mt fino ad arrivare al parcheggio a ridosso della spiaggia.

Uscendo dal paese di Aglientu basta dirigersi verso la località di Vignola e seguire le indicazioni.

La spiaggia è attrezzata e dispone di un ampio parcheggio. Risulta essere anche possibile noleggiare ombrelloni e sdraio, pedalò, natanti, canoe, moto d’acqua. Nella zona si trova anche un’area per camper, campeggi e numerosi servizi tra cui bar, hotel, ristoranti e tutti i servizi della località.

La spiaggia è meta ideale per praticare tutti gli sport d’acqua.

Nelle vicinanze della spiaggia di Vignola si possono visitare importanti testimoniante storiche come la torre aragonese la Turra risalente al 500. Le sagre a cui si può assistere grazie alla vicinanza del paese di Aglientu sono quella del pane sardo, della salsiccia, delle seadas, e altre ancora.

Mare
Spiaggia
Servizi
Media

Read More

Spiaggia Torre di Barì – Recensione e Opinioni

Posizionata lungo la costa orientale della Sardegna, a circa 4,5 Km da Barisardo, piccolo comune dell’Ogliastra a circa 10 km da Tortolì, la spiaggia di Torre di Barì si estende ai lati della Torre spagnola che si erge sul mare. La spiaggia è lunga circa 8 Km e larga 100 metri, e risulta essere divisa in due parti dal promontorio roccioso su cui si erge la torre spagnola, la parte a nord è nota con il nome Mare degli uomini e quella a sud è detta invece Mare delle Femmine. Queste due denominazioni risalgono agli anni del dopo guerra, in quel periodo, infatti, le due spiagge erano frequentate da uomini e donne separatamente.

La parte nord della spiaggia, quindi Mari de is Ominis, è caratterizzata da sabbia a grana grossa come chicchi di riso color ocra e una fitta pineta che si estende rigogliosa alle spalle fino ai piedi dell’Altopiano basaltico di Teccu.

La parte sud, Mari de is Feminas, è invece caratterizzata da sassolini grigi misti a sabbia sottile di colore chiaro, e si estende fino al piccolo promontorio granitico che la divide dalla spiaggia di sa Marina. L’acqua è cristallina e di un colore verde smeraldo dalle suggestive sfumature, mentre rilevante è la presenza della Posidonia Oceanica.

La spiaggia Torre di Bari è facilmente raggiungibile percorrendo la panoramica S.S. 125 Orientale sarda. Poi bisogna deviare all’interno del paese di Barisardo e seguire le indicazioni verso la località Torre di Barì. Dopo circa 4 chilometri si arriva all’area parcheggio della spiaggia.

Da Dorgali basta proseguire attraverso la S.P.125 verso Tortolì, poi girare a sinistra per il Lido di Orrì, da percorrere tutto fino alla punta estrema dopo Il Golfetto.

La spiaggia è dotata di servizi di supporto alla balneazione in spiaggia e nelle vicinanze si trovano hotel, residence, bar, punti di ristoro e locali in genere. Risulta essere possibile noleggiare ombrelloni, sdraio e pattino e risulta essere anche presente un ampio parcheggio. Nella zona sono inoltre presenti dei campeggi.

La spiaggia è caratterizzata da un basso fondale che però degrada velocemente.

Nella zona soffiano i venti di grecale e scirocco che rendono la spiaggia ideale per praticare surf, ma il luogo è anche meta degli appassionati di immersioni e di pesca subacquea, grazie al fondale roccioso ricco di tante meraviglie marine.

Mare
Spiaggia
Servizi
Media

Read More

Spiaggia Su Barone di Orosei – Recensione e Opinioni

Posizionata nella località di Marina di Orosei e nel comune di Orosei, in provincia di Nuoro, la spiaggia di Su Barone è una delle spiagge più belle e più caratteristiche che si estendono sulla costa orientale della Sardegna. La spiaggia è la prosecuzione verso sud della spiaggia Sa Marina e ha un lungo arenile, delicato e morbido, costituito da un fondo di sabbia chiara a grana media, fine e grossolana, e da un mare stupendo con acqua limpida e cristallina, con toni e sfumature cangianti che spaziano tra il verde e l’azzurro. La spiaggia è magnifica e risulta essere circondata da una fantastica macchia mediterranea che sembra accompagnarla con la sua vegetazione rigogliosa e verdeggiante. A poca distanza dalla pineta si trova lo stagno di Su Petrosu, che si distingue per le sue acque purissime e dove si concentrano gli odori e i profumi inebrianti della vegetazione. La spiaggia di Su Barone è mediamente frequentata durante la stagione estiva e anche nei mesi di caldo afoso non è mai troppo affollata.

Tutto l’ambiente in cui è immersa la spiaggia di Su Barone è incontaminato e rende questa location totalmente diversa dalle solite spiagge.

La spiaggia di Su Barone è raggiungibile da Orosei percorrendo la S.S. 128 in direzione delle spiagge e poi svoltando a destra per raggiungere lo stagno Su Petrosu. Dopo avere superato alcuni ponticelli, poco prima del centro abitato, si arriva tranquillamente ella pineta adiacente la spiaggia.

Per chi arriva da Olbia è preferibile prendere la Strada Statale 131DCN poi proseguire prendendo l’uscita Posada Budoni per svoltare verso la Strada Statale 125. Da Via del Mare di Orosei si arriva seguendo le indicazioni per la spiaggia.

La spiaggia è raggiungibile anche seguendo dalla strada statale panoramica 125 in direzione Orosei.

Sulla spiaggia di Su Barone non sono presenti molti servizi, ma dispone di un piccolo parcheggio a pagamento dove possono sostare un numero chiuso per l’accesso alla spiaggia. Battuta dal vento, la spiaggia è meta ideale per i surfisti e per gli appassionati di immersioni.

Mare
Spiaggia
Servizi
Media

Read More

Spiaggia Rena Majore di Sassari – Recensione e Opinioni

Posizionata nel territorio di Sassari, la bellissima spiaggia di Rena Majore si trova precisamente nella località di Lampianu, nel tratto costiero della riviera del Corallo che si estende nella Sardegna nord occidentale. La spiaggia, ritenuta una delle più incantevoli di questo tratto di costa sassarese, è caratterizzata da un ampio arenile con un fono di sabbia chiara a grani medi e piccoli sassolini chiari con varie venature e scuri con toni tendenti dal marrone al nero.

Il mare presenta colori che spaziano dall’azzurro alle varie sfumature del verde, abbracciando una cromia di colori dovuti alla presenza di scogli e pietruzze depositati sul fondale marino. Irrilevante è la presenza di posidonie mentre la spiaggia risulta invece piuttosto riparata dai venti e per questo molto tranquilla. Anche durante i mesi estivi non è mai troppo affollata.

La spiaggia si presenta nascosta dalle colline e risulta essere circondata da una scogliera scura che regala al visitatore un panorama straordinario, tipico di questo tratto di costa che sta proprio tra l’Argentiera e Capo Falcone. La macchia mediterranea che si estende tutto attorno verdeggiante e rigogliosa completa questo splendido contesto dall’aspetto ancora incontaminato e selvaggio ma molto affascinante.

La spiaggia Rena Majore è raggiungibile da Sassari percorrendo la Strada Statale 291, in direzione Alghero. Dopo aver percorso il sesto chilometro girare a destra per l’Argentiera e poi a destra per Bancali. Proseguire per la provinciale 18 per l’Argentiera fino a raggiungere il piccolo centro di Palmadula, da qui proseguire seguendo le indicazioni per Stintino. Arrivati al piccolo centro di Biancareddu, procedere dritto ancora per qualche chilometro, superare l’incrocio per il Villaggio Nurra e svoltare a sinistra al prossimo incrocio. Procedere dritto, parcheggiare l’auto in una piazzola e procedere a piedi lungo un sentiero fino alla spiaggia.

La spiaggia è raggiungibile anche percorrendo la strada provinciale 57 in direzione Stintino. Dopo 800 metri dal bivio girare per Lampianu, prendere la strada che conduce all’ex villaggio turistico Nurra e proseguire per 400 metri, poi svoltare a destra e percorrere per 500 metri la strada sterrata che porta ad uno spiazzo dove è possibile parcheggiare.

La spiaggia non dispone di servizi. Il fondale mediamente profondo, è roccioso e sabbioso e risulta essere anche molto variegato e ricco di pesci. Le varietà di forme marine presenti regalano ai subacquei tantissime meravigliose sorprese.

Mare
Spiaggia
Servizi
Media

Read More